libri

“Vago sola” – Riflessione – Mauro Montacchiesi

7542fb83b8014dcf893a9efea37ec8c0“Vago sola” – Riflessione – Mauro Montacchiesi

“Vago sola”
(Elisabetta Bagli)
***
Vago sola nella notte oscura
le mie gambe senza meta
camminano per il tuo sentiero
nell’attesa del tuo sguardo
delle tue braccia intrecciate alle mie
delle tue labbra rosse
isole sulle quali perdermi
e sentire che il mare
mi viene da te.
E’ la vita che ho sempre sognato.
Voglio vederti ancora!
Voglio rimanere tra le tue pieghe
e godere
del tuo Amore eterno!
Ti aspetterò
anche se non arriverai!
Anche se già so
che non sei mio!
***
Riflessione
(Mauro Montacchiesi)
*
Dimensione mistica
ascetica contemplativa
il tramonto.
E più in là
più tardi nel tempo
il sorgere dl sole.
Tu Hispanica Musa
vaghi erratica
anelando occhi affascinanti
pregni di amore.
Un trekking galattico
stelle diffuse
che poi si restringono.
In un carosello
di petali vermigli
atolli
nei quali immergerti
nei quali sognare.
Le onde ti blandiscono
è l’ideale
l’ideale che hai sempre inseguito.
Eppure
vuoi di nuovo venire da me (da lui)
vuoi ancora smarrirti
in un amplesso di Amore
di Amore privo di prosa
privo di volgarità
di Amore
soltanto pieno
pieno di Amore
pieno di sentimento puro
di Amore per te!

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply

    NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!